Antipasto.. Mare & Monti!

Napoli: pizza, sole, mare..
allora andiamocene in montagna!

Ed ecco che l’Associazione Efraim parte per il campo estivo, attraversando l’Appennino fino ai Monti del Matese, presso l’Azienda Agricola & Agriturismo La Fa.Lo.De.
Una settimana in compagnia di profumi, suoni e colori attraverso cui la Natura si è palesata in tutta la sua magnificenza!
Niente più cemento e spazi angusti, niente più smog e cieli coperti, niente più caos e fragore: ecco farsi spazio nel silenzio le vette dei monti e le valli in cui giocare, ed i sentieri da percorrere per andare dai boschi ai laghi e poi ancora giù a casa, le faggete fresche dove il nascondiglio per i giochi sono i tronchi larghi e le onde spontanee della terra, poi i prati, i fiori, i pascoli allo stato brado.

Ed infine le stelle, le fiabe prima di andare a dormire, le sciocchezze, lo stare insieme, il condividere tutto (ma proprio tutto!) notte e giorno, per saldarci insieme più di prima attraverso un viaggio che ci ha portati via dal mare, ma al mare ci restituirà!

Sono stati sei giorni entusiasmanti, dove a scandire i ritmi c’era solo una priorità: rilassarsi.
Abbiamo scelto la Montagna per la sua dignitosa calma, per insegnare ai bambini la bellezza del silenzio.

Il filo conduttore del nostro cammino è stata la storia di Mosè che, come noi, passò dal mare alla montagna. Le nostre guide? Ruben e Rebecca, chi altrimenti?
Attraverso i giochi e le scampagnate ed i ritmi della giornata, ci siamo presi cura l’uno dell’altro, scoprendo il sapore dello stare insieme e della famiglia..

Ogni bambino ha ricevuto, all’inizio del percorso, un piccolo fogliettino: era la propria prova personale, da cercare di superare entro la fine del viaggio.
Abbiamo chiesto loro di nasconderlo nella terra e di tenere a mente il punto, per avere sempre il cuore dalla parte degli impegni ed imparare cosa vuol dire ‘essere responsabili di qualcosa’.
Non tutti hanno ricordato dove fosse il proprio biglietto, non tutti l’hanno ritrovato (complice la pioggia), ma hanno comunque imparato a tener federe al loro contenuto ed a ricordarsi di mettersi sempre alla prova..13495105_1378383052178738_262586177208864905_n 13512151_1378383158845394_8204180823764144762_n 13528664_1378382812178762_7871256421967516885_n 13529036_1378383305512046_6027396704162693081_n 13567240_1378383168845393_1059297739659478491_n 13592655_1378382888845421_4462972831367974777_n 13600195_1378383185512058_3136278276988755856_n 13600329_1378382982178745_373659322415143337_n 20160628_114432 20160628_114444_HDR 20160628_114449_HDR 20160628_114500 20160628_114504 20160628_115601 20160628_115608 20160628_115621_HDR 20160628_115623 20160628_115656_HDR 20160628_171836_HDR 20160628_171943 20160628_171954 20160628_171958 20160628_172005